Scalea, la sorvegliata di Torre Talao

Scalea è riconosciuta come il capoluogo dell' Alto Tirreno Cosentino. Questo ovviamente per il suo splendido mare e per le meravigliose spiagge, che ogni estate ingolosiscono migliaia e migliaia di turisti. Raggiungendo, in passato, punte di 250.000 presenze a cavallo di ferragosto. Ma Scalea ha anche una grande storia alle sue spalle. Andiamo allora a scoprire cosa vedere.

Innanzitutto si tratta di un tipico borgo medievale costiero, predisposto per la difesa dalle incursioni nemiche. Ne danno anche testimonianza quelli che oggi è ritenuta il simbolo della città, ovvero la Torre Talao. La storia della Torre è riportata in un bellissimo libro intitolato "Scalea 'a Scalìa" (di M. Manco e G. Cupido). La riportiamo qui integralmente: "Torre Talao fu costruita nel sec. XVI. Faceva parte del sistema difensivo costiero, contro le incursioni dei turchi, voluto da Carlo V. Il sistema difensivo fu suggerito a Carlo V da don Pedro di Toledo, viceré del Regno di Napoli nel 1573. Il sistema difensivo costiero comprendeva 337 torri una in vista dell'altra. Torre Talao venne costruita a carico della gente del posto. Ogni cittadino dovette contribuire all'edificazione della Torre o con una somma in denaro o con la prestazione gratuita secondo le proprie capacità. Verso la fine del sec. XVII Torre Talao venne privata dai suoi cannoni, in precedenza sistemati per la difesa della costa.

All'inizio del nostro secolo il proprietario del tempo, Del Giudice, imbottigliò l'acqua solfurea della sorgente alla base dello scoglio di Torre Talao, e la mise in commercio con notevole successo: Negli stessi anni soggiornò più volte nella Torre, ospite del proprietario del tempo Armentano, il maestro Enrico Toselli, principessa Luisa D'Asburgo-Lorena, ex regina di Sassonia. Ma la Torre Talao non è la sola testimonianza di una storia millenaria: da visitare c'è anche il Castello, dove vi nacque Ruggiero di Lauria, la Torre di Giuda, la Torre Cimalonga ed il Palazzo dei Principi. Tutti segnali indiscutibili sulla grandezza e sull'importanza che questo paese ha ricoperto in passato".

Tornando ad oggi, Scalea è uno dei centri turistici più importanti di tutta la Calabria. Vanta moltissimi chilometri di spiaggia , moltissimi alberghi, residence e villaggi turistici. L'incantevole scogliera posta proprio nel centro della città è letteralmente un angolo di paradiso per chi ama il mare.